Abramo

  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Abramo è il primo patriarca d’Israele, capostipite di tutti gli Ebrei.

Il nome gli è stato da Dio come conferma della sua promessa di renderlo capostipite di molti, infatti Abraham in aramaico significa “padre di una grande moltitudine”.

Abramo nacque in Ur dei Caldei nel 2161 a.C..
All’età di 70 anni, circa, assieme a suo padre Terah, alla moglie Sara e al nipote Lot, ha lasciato, sotto ordine di Dio, il suo paese nativo e si è stabilito, prima in Haran (Mesopotamia), e poi, alla morte del padre, in Canaan.

Qui, Dio gli promette che avrebbe dato alla sua discendenza quelle terre, che andavano dal confine d’Egitto, sino al fiume Eufrate.

Dio gli promette anche che dalla sua discendenza sarebbe venuto il Messia, il Salvatore del mondo.
Essendo sua moglie Sara sterile, all’età di 100 anni, lui e 90 anni Sara, miracolosamente gli nasce un figlio, che chiamano Isacco.

Abramo è anche il padre di Ismaele, natogli dalla schiava Agar.
Ismaele è il capostipite delle tribù arabe.

Abramo, per ordine di Dio, ha introdotto la Circoncisione dei maschi come segna di appartenenza a Dio.
Abramo è morto a 175 anni.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.