Dio esaudisce sempre ogni preghiera?

  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Dio esaudisce sempre ogni nostra preghiera?
Si tratta di una delle domande più importanti che un credente possa chiedere.
Molto dipende dalla risposta che possiamo dare, secondo la propria esperienza.
Certo che Dio esaudisce le preghiere!“, molti osano affermare frettolosamente.
Esiste qualche garanzia per la risposta alla preghiera?

Dobbiamo prima fare una distinzione tra “ascoltare” ed “esaudire”: Dio ascolta tutto, quindi anche ogni richiesta che ogni persona della terra può fare (così anche del credente), ma non esaudisce ogni richiesta.
Certe preghiere Egli non le esaudisce, perché sono fatte da persone che non lo onorano.
Quando il Suo popolo si ribellò Egli affermò: “Anche se moltiplicate le preghiere, io non ascolto (esaudisco)” (Isaia 1:15).
Un figlio di Dio tuttavia (che prega secondo la volontà di Dio), dovrebbe aspettarsi che Dio esaudisca le sue preghiere. 

Non c’è una sola preghiera genuina che non abbia una risonanza in Cielo.
Però, certe volte, il credente non chiede con fede (cioè dubita, o non crede nel suo cuore che la sua richiesta venga esaudita), e questo può comportare il “silenzio” di Dio.
II nostro Signore Gesù dice che chi chiede con fede può ricevere.
La fede però implica la completa sottomissione alla volontà di Dio e la dipendenza alla guida dello Spirito Santo.
Allora se certe volte non riceviamo una concreta risposta da Dio può essere che noi non siamo in sintonia con lo Spirito di Dio.

Altre volte la risposta di Dio può essere sia «sì» che «no»; c’è però anche la possibilità che dice “…spetta”.
E’ ben probabile che Dio prepari una benedizione più grande per noi di quella che noi possiamo immaginare e che farà prosperare sia la nostra vita che quella degli altri.
Ogni tanto Dio risponde con un «no», e ciò non significa necessariamente che siamo colpevoli di un peccato lampante o voluto (anche se è sempre possibile che ci sia peccato non ancora riconosciuto e confessato).
Anche l’Apostolo Paolo in una occasione ha ricevuto un «no» come risposta ad una sua preghiera (2 Corinzi 12:8-9).

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.