Discepolo

  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Con questo termine, negli scritti neo testamentari e nella chiesa primitiva, erano descritti i credenti in generale a prescindere dalla dignità o dal ruolo che svolgevano.

In quel tempo, nella Chiesa, non esistevano i concetti clero e laici, la diversità era delineata dalla funzione dei Ministeri, cioè dal servizio che si svolgeva verso gli altri e nella Chiesa.

Letteralmente significa seguace, cioè “colui che apprende da un maestro”.
Gli Apostoli, i Pastori, gli Anziani che sono riportati nella Bibbia seguivano tutti l’unico maestro che è Gesù.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.