Esistono le possessioni demoniache di persone?

  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Esistono anche: un dono dello Spirito Santo e un Ministero, che lo da il Signore Gesù (vedi esempio con i 70 Discepoli mandati da lui – Luca 10:17) che è il “cacciare i demoni”.
In campo cattolico romano questo ministero è affidato a sacerdoti, vescovi o frati con una particolare autorizzazione rilasciata dal vescovo locale, mentre in campo evangelico possono esercitare questo ministero tutti i credenti con una particolare santità ed un particolare discernimento, poco importa se pastori o dottori in teologia o semplici membri di chiesa.
Questo perché esiste il sacerdozio universale dei credenti, e poi perché è un dono e un compito che lo da il Signore e/o lo Spirito Santo, e non la Chiesa o una organizzazione umana o religiosa.

Purtroppo, in molti ambienti cattolici e protestanti, supportati dai pareri di “eminenti teologi”, non si crede più ai casi di possessioni, ossessioni o vessazioni demoniache che avvengono in alcune persone.
Si tende ad attribuire tutto a “patologie di carattere psichico o neurologico”, che rientrano dunque perfettamente nel controllo della scienza medica e dello scibile umano, per non alienarsi dal moderno contesto scientifico della società, che classifica i casi di possessione demoniaca come teorie universalmente superate, medievali, oscurantiste, illogiche, irrazionali, etc..

Purtroppo, ai nostri tempi questi fenomeni sono aumentati, come anche l’intrusione del Diavolo in molti ambienti secolari e religiosi.
Queste concezioni non bibliche favoriscono il malefico progresso che dovrebbe invece essere contrastato, specialmente da quella categoria di religiosi che pretendono di essere guide, e con i mezzi datoci da Cristo e con il supporto dello Spirito Santo.
E’ anche vero che alcuni casi, dove si pensava trattarsi di possessione, di ossessione o vessazione, sono stati risolti come effetti di malattie psichiche, o nervose, o come normali manifestazioni fisiche o chimiche; ma è pure vero che, in certi casi, anche degli psichiatri sono stati testimoni di manifestazioni di possessioni… che hanno pagato a loro spese.

Molti religiosi, oggi, credono di poter stabilire unilateralmente ciò che è vero e giusto e ciò che non lo è, senza cercare alcun riscontro nelle Sacre Scritture, le quali sono sempre valide come punto di riferimento per il cammino nella fede e per l’esercizio della pietà cristiana.
La Bibbia ci parla di molti casi di possessione; ci sono stati, ci sono e ci saranno sino a quando il Diavolo con i suoi demoni staranno sulla terra, cercando di recare più male possibile agli uomini e al creato.
Alla fine dei tempi, Gesù prenderà Satana con tutti i suoi demoni e li butterà nello Stagno di fuoco e di zolfo, che è stato preparato per loro e per tutti coloro che gli vanno dietro (Apocalisse 20:10).

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.