Linee guida di Dio

Linee guida di Dio
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

C’è un desiderio sempre più crescente nel cuore dei credenti di vivere un rapporto personale, intimo con Dio, di pregare e cercare la Sua faccia.

Molti credenti stanno anche esprimendo la loro preoccupazione riguardo il deterioramento della società, come si può vedere dall’aumento di crimini, violenza e pratiche peccaminose.

In tempi come questi abbiamo bisogno, ancora di più, di conoscere il Dio che serviamo, il Suo amore, la sua potenza e … che con Lui nulla è impossibile!

Il nostro Dio è specializzato anche per i “casi senza speranza”; non ci ha lasciato, non ci ha abbandonato, ma, come dice la Sua Parola, ha dato alla Sua Chiesa delle linee guida definite su come trattare situazioni come quelle che la società attuale sta affrontando: crescente illegalità, povertà, malattie, ecc..
Una cosa che Dio ci chiede è di avere fede, perché senza fede è impossibile piacergli; con una fede grande come un granello di senape, possiamo spostare le montagne!
Tuttavia, Dio opera secondo alcuni principi.

E’ molto chiaro nella Bibbia che, quando nella nostra vita c’è peccato, così come nella maggioranza delle persone di una nazione, Dio non risponde alle preghiere e non da la Sua benedizione.
In questi casi, ci si può avvicinare a Dio tramite un sincero pentimento.

Però, uno dei problemi che abbiamo nella nostra società oggi è che non sappiamo (anche noi credenti) più di cosa dobbiamo pentirci.

Siamo diventati così abituati al peccato, che non lo trattiamo più nei modi indicati dalla Bibbia, troviamo scuse e motivi che vogliono giustificare il nostro coinvolgimento in cose che Dio non approva e odia, e pretendiamo che Lui si avvicini a noi anche quando stiamo peccando.

I principi di Dio, per quanto riguarda la santità, sono estremamente chiari e dobbiamo guardare a noi stessi ed alla nostra società attraverso gli occhi di Dio, misurando noi stessi e la società in cui viviamo con la Parola di Dio e avvicinarci a Lui con il pentimento.

La Bibbia dice chiaramente che il pentimento è il requisito necessario per ricevere perdono.
Molti peccati non compresi e non confessati commessi in passato, continuano ad avere un effetto su di noi oggi.

Secondo la Bibbia, ci sono dei peccati che hanno effetto anche sulla nostra famiglia, sulla nostra città e sulla nostra nazione (ovviamente secondo il grado di responsabilità).

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.