Ravvedimento

  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Ravvedersi significa cambiare il modo di pensare sul peccato, su se stessi, su Dio e su Cristo, sulla vita… e comporta un cambiamento di scelta e di vita.

Il ravvedimento non tocca soltanto la ragione, ma anche la coscienza: è l’ammissione, da parte della persona, di essere lontana da Dio, perduta e incapace di uscire da sola dalla situazione di condanna, senza speranza, e di aver bisogno della Grazia di Dio.

Il ravvedimento è un’inversione totale e significa mettersi dalla parte di Dio, dargli ragione e condannare se stessi.

Il ravvedimento comprende anche il pentimento, cioè il dolore per aver peccato, ma è di più, perché, oltre al dispiacere di aver peccato, genera la decisione di non voler peccare più.

Punti basilari
Il Ravvedimento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.