Conoscere Dio

Conoscere Dio

Chi è Gesù Cristo


Per essere salvati


Prigioniero
Oggi, in Internet, e non solo, la Pornografia è accettata come una tendenza normale, quasi legittima.
Non ci scandalizziamo più se vediamo nelle edicole, in Internet e persino nella nostra casella postale elettronica, foto ed immagini che pubblicizzano la Pornografia.
Secondo le statistiche, i siti che hanno più visitatori sono quelli di carattere pornografico, e ogni sito che vuole avere popolarità deve avere almeno dei link ai siti pornografici.
Internet stessa è diventata la rete per adescare le persone in questo baratro infernale.
Un'altra realtà che si associa alla Pornografia è l'Omosessualità: gli omosessuali vivono nella Pornografia.

Si inizia col visitare i siti che apparentemente non sono pornografici e guardare delle immagini di fotomodelle nude, poi una sbirciatina ai siti linkati, poi regolarmente si visitano quei siti, quindi si cercano altri siti più hard, trascorrendo la maggior parte del tempo libero in internet, e poi..., e poi...
Certamente (e meno male che è così), non tutti cadono in queste trappole, ma purtroppo sono in molti ad essere coinvolti in questo vizio e Internet ha contribuito abbastanza in questo.
Infatti, come è successo a suo tempo con la TV, Internet è stata lo strumento che ha maggiormente contribuito alla proliferazione e alla diffusione della Pornografia.
Sempre secondo le statistiche, il 90% dei navigatori maschili di Internet, ha visitato almeno una volta un sito pornografico.

Purtroppo, la tanto acclamata Internet come moderno mezzo che favorisce l'interscambio culturale, che valorizza iniziative e capacità personali e di gruppo, in cui persino i bambini possono trovare una valida alternativa alla monotona TV, è diventata un pericolo proprio per i nostri ragazzi.
Forse che le sovvenzioni statali sull'acquisto dei computer per gli scolari, e gli slogan commerciali manipolati dalle multinazionali dell'elettronica come: "un computer per ogni famiglia", sia un ignorato bisbiglio del Serpente antico?
Se la maggior parte degli uomini naviga in Internet per appagare le loro curiosità sessuali, che ne sarà di Internet tra dieci anni?

Il colmo è che, quando qualche sporadica voce si alza contro la presenza massiccia di spot, banner e pubblicità di siti pornografici presenti anche nelle pagine di siti di pubblico e generico interesse, viene zittita con la legittimazione della libertà di stampa, di pensiero, etc., addirittura si crea l'allarmismo per una eventuale soppressione di Internet, o alla meno peggio, per una Internet controllata.
Come al solito: il male deve essere libero di fare il male ed il bene deve essere controllato, gestito e, quasi come sempre, viene frainteso.

PERCHÈ ESISTE LA PORNOGRAFIA?
Cosa guarda un uomo quando guarda un canale di film per "soli adulti"?
O quando si connette via internet ad un sito porno?
O quando guarda avidamente riviste per lettori maschili?
O quando visita un posto dove ci sono le prostitute?
Sempra un paradosso, ma quest'uomo sta cercando Dio!

In effetti, viene da dire: "Dio è l'ultima cosa che gli uomini cercano quando sono coinvolti nella Pornografia; stanno cercando dei corpi nudi a cui rivolgere la loro lussuria.
Se stessero cercando Dio, pregherebbero, o leggerebbero la Bibbia o andrebbero in chiesa.
Se guardano Pornografia, o danzatrici nude, o pagano delle prostitute certamente non stanno cercando Dio!
Stanno solo cercando di soddisfare i loro desideri sessuali!".
Per un verso, questo è vero, ma dietro la ricerca del piacere c'è sempre la ricerca di Dio.

Non è certo quello che l'uomo ha in mente in quel momento, ma è proprio quello che in realtà sta facendo: sta cercando di riempire un grande vuoto, un'irresistibile bisogno che è più di un desiderio sessuale, sta cercando quello che gli manca, cioè Dio.
La Pornografia è soltanto una trappola tesa da Satana per catturare quelli che sono alla ricerca di Dio.
Non è il solo tipo di trappola che Satana usa, ma è certamente una delle più efficaci.
Grazie alla moderna tecnologia, basta un clic del mouse o del telecomando per far scattare la trappola su di te.

Una volta che sei caduto nella trappola della Pornografia, e questa si richiude su di te, è difficile, quasi impossibile, uscirne; ma se hai la consapevolezza di essere attirato e caduto in una trappola mortale e ne vuoi uscire, allora c'è speranza.
Se riconosci il vero vuoto e cerchi soddisfazione in Dio invece che nella Pornografia, le maglie della trappola si indeboliscono.
Con l'aiuto di Dio puoi essere libero da questa trappola ed andare avanti per quello che hai sempre desiderato: la pienezza di Dio!

Purtroppo, anche molti di quelli che si considerano credenti cadono in questa trappola, ma la soluzione è uguale per tutti i tipi di uomini, credenti e non credenti: Dio può rompere la morsa della Pornografia!
Però nei diversi soggetti possono subentrare diversi ragionamenti o convincimeti: uno è convinto di poter trovare il piacere massimo nel sesso e non aver minimamente bisogno di Dio; l'altro comprente la gravità della situazione, vuole uscirne fuori, ma si vergogna di chiedere aiuto ai fratelli e al Signore; allora, in questi casi, si sprofonda sempre più giù nel baratro.

LE BASI DELLA PORNOGRAFIA
Per poter comprendere perché la Pornografia è così assuefacente, dobbiamo guardare al potere del sesso ed al modo in cui gli uomini sono attirati dal visibile, essendo più deboli delle donne.
Il richiamo del sesso esiste perché manca qualcosa che è più forte e più assuefacente ancora del sesso: la comunione con Dio, con Colui che ci ha creato. 
Per il bisogno di riempire il vuoto dell'anima e la mancanza di Dio, si viene adescati e convinti che il sesso sia quello che può soddisfare questo mancamento.
Per cui, si diventa schiavi della Pornografia quando i sentimenti interni di ricerca di Dio vengono mischiati con i desideri di stimolazioni sessuali.

Lo scopo principale della nostra esistenza è quella di avere una relazione d'amore con Dio; siamo stati creati in modo che possiamo essere completamente soddisfatti soltanto con una relazione intima con Dio ed assaporando piaceri, che non sono di questo mondo materiale, ma che sono insiti in Lui.
La Bibbia dice: "Dio ha messo nel nostro cuore il desiderio (pensiero) dell'eternità" (Eclesiaste 3:11).
Questo desiderio dell'eternità è così potente che, quando cerchiamo di soddisfarlo con altre cose che non sono Dio, rimaniamo intrappolati, schiavi ed assuefatti; sia essa la Pornografia, la droga, l'alcool, il cibo, lo sport, il successo o qualsiasi altra cosa, con la quale veniamo presi al laccio.

Generalmente, l'uomo è attirato dalle scene che hanno a che fare con il sesso, ma quando si sofferma in esse, pensando di averne bisogno, allora, in realtà sta cercando Dio; quello che veramente gli manca è l'eterna relazione con Lui; ma, semplicemente, sta cercando nel posto sbagliato.
Tutto il peccato, incluso la Pornografia, è una questione del non essere soddisfatti in Dio; è una ricerca di soddisfazione al di fuori di Dio e dalla Sua via.
Il desiderio intrinseco di Dio è così forte, ma se è rivolto a qualcosa diverso da Dio, diventa una schiavitù; Gesù disse: "Chi pecca è schiavo del peccato" (Giovanni 8:34).
Le persone che non conoscono Dio possono essere facilmente intrappolati dalla Pornografia, ma anche i credenti che non hanno una relazione intima con il Signore.
In tutti i casi, si può essere liberati dalla Pornografia, trovando piena soddisfazione in Dio.

PERCHÈ LA PORNOGRAFIA È LA TRAPPOLA NUMERO UNO PER GLI UOMINI?
Alla ricerca intrinseca di Dio si unisce un altro vuoto che l'uomo ha: la ricerca dei suoi sogni e di provare la sua virilità.
Alcuni psicologi affermano che nel cuore di ogni uomo c'è un disperato bisogno di combattere una battaglia, un'avventura da vivere ed una "principessa da salvare". 
Questa caratteristica non è un caso, ma è una tra quelle che Dio ha messo nell'uomo.
Il cuore dell'uomo vuole provare la sua forza contro qualche ostacolo, qualcosa di emozionante, essere l'eroe di una donna e di vincere la sua ammirazione ed il suo amore.

Molti uomini si arrendono ai sogni della loro adolescenza, vivendo poi una vita noiosa e insoddisfatta.
Non credono più di poter incontrare una grande sfida, un'avventura emozionante o di essere un eroe per qualche donna speciale.
Possono anche essere sposati, ma non riescono a vedere la bellezza della propria donna e probabilmente non credono di avere mai la capacità di vincere il suo cuore e la sua ammirazione, così non ci provano nemmeno.
Quali sono poi le conseguenze? 
Se un uomo non trova quelle cose per cui il suo cuore palpita si rivolgerà da qualche altra parte per trovarli.

La Pornografia viene incontro a realtà del genere e si rende più seducente di ogni altra cosa, principalmente per il fatto che fa sentire virili senza chiedere niente in cambio; produce un falso senso di soddisfazione, con una falsa virilità, a quei uomini che vogliono dimostrare la loro mascolinità.
Se una donna o tante donne sono disposte a posare nude per te sei veramente un uomo!
Naturalmente non lo fanno solo con uno, ma questo è ciò che si prova quando si è da soli con le loro immagini.

UNA TRAPPOLA DIABOLICA
La Pornografia è dal diavolo!
Nonostante le migliaia di persone che vi si dedicano, nonostante quanto profitto porti: la Pornografia è dal diavolo!
E' uno strumento del diavolo perché viola la volontà di Dio e va contro gli insegnamenti di Gesù.
Gesù disse: "Ma io vi dico che chiunque guarda una donna per desiderarla, ha già commesso adulterio con lei nel suo cuore" (Matteo 5:28); insegnando poi di dover essere liberi da qualsiasi cosa che causa questo peccato per non andare all'Inferno.

Gli uomini, adolescenti ed adulti, sviluppano nella loro mente immagini di donne irreali che non possono avere riscontro con le donne reali che fanno parte della loro vita; si abitua a guardare un corpo non sviluppando la capacità di relazione.
La Pornografia, intacca e danneggia anche i matrimoni.
Come si sente una moglie quando scopre che il marito ha guardato della Pornografia?
Si sente ferita e distante da lui, proprio come una moglie che ha detto: "Come posso competere con centinaia di anonime che sono nella sua mente e nel nostro letto?
Il nostro letto è affollato di sconosciute".

La Pornografia fa del male anche alle stesse modelle.
Alcune hanno problemi economici e i produttori ne approfittano, altre sono disposte a vendere il loro corpo per danaro, ma in realtà stanno anche vendendo la loro anima.
La Pornografia danneggia, di conseguenza, tutte quelle donne che sono violentate da uomini che vogliono imitare quello che hanno visto nelle riviste o nei film; li infiamma e li induce a commettere terribili crimini contro donne indifese.
E ciò avviene, in realtà, più frequente di quanto i mercanti del porno vogliono farci credere.
Probabilmente, il modo più comune con cui la Pornografia danneggia le donne sono le relazioni sessuali giovanili.

PER COLORO CHE VOGLIONO ESSERE LIBERATI DALLA PORNOGRAFIA
Per essere liberati dalla trappola della Pornografia non basta sentirsi colpevoli o desiderare di cambiare; non è abbastanza bruciare le riviste, chiudere l'accesso ai canali sex o prendere un filtro per non connettersi ai siti web: queste cose sono necessarie ma non sufficienti.
Grandi liberazioni vengono da grandi soddisfazioni interne; il desiderio dell'eternità deve essere colmato con lo Spirito di Dio, proprio come il desiderio di mascolinità deve essere colmato ed adempiuto, vivendo una identità da vero uomo, come Dio stesso ci ha dato.

Mentre consideriamo tutto ciò, dobbiamo menzionare una cosa che è basilare: devi riconoscere che la Pornografia è peccato!
Non riuscirai mai a scappare da una trappola se pensi che dopo tutto non è proprio una trappola; se tu non vedi niente di sbagliato nella Pornografia, non ne sarai mai liberato.
La Pornografia fa male ed è peccaminosa!
Non pensare neanche per un attimo che non lo sia.
La Bibbia dice: "Il tuo cuore non si volga dietro le sue vie, non sviarti per i suoi sentieri; perché ne ha fatti cadere molti feriti a morte, e tutti quelli da lei uccisi erano uomini forti.
La sua casa è la via dell'Ades, che scende ai penetrali della morte" (Proverbi 6:25-27).

Se usi la pornografia ne resterai bruciato, e se non ti ravvedi finirai bruciando all'Inferno!
Non giocare con il fuoco!
Se sei già nella rete, non rilassarti comodamente, ma prega e cerca la via per uscirne!
Questo, per quanto riguarda gli uomini, perché la Pornografia è principalmente una tentazione maschile.
Quelle stesse scene che infiammano gli uomini, spesso disgustano le donne.
Generalmente, le donne non diventano schiave dei film o delle riviste sexy, ma alcune hanno delle tentazioni nelle loro fantasie, o nei discorsi con amici e colleghi al lavoro, o con il loro compagno.

Le donne devono stare attente a quello che si può definire "porno d'emozione", cioè l'immagine del romanticismo che fa apparire l'immoralità una cosa piacevole.
Devono evitare quelle CHAT su Internet dove possono trovare avventure d'amore surreali con dei perfetti sconosciuti.
Queste tipo di chat sono immorali, e purtroppo moltissime di queste avventure sono realtà con conseguenze disastrose.

RIFIUTARE IL PECCATO
Una volta che hai capito che la Pornografia fa male ed è dal diavolo, cerca di startene lontano!
Il volere non è sufficiente!
Hai bisogno della potenza di Dio e di avere pienezza in Lui; ma prima che tu possa ottenerla devi cercare la volontà di Dio.
Giobbe fu uno degli uomini più grandi della Bibbia, egli prese Dio sul serio e svergognò il diavolo.
Giobbe disse: "Io avevo stretto un patto con i miei occhi; come potevo quindi fissare lo sguardo su una vergine?" (Giobbe 31:1).

Hai preso un impegno con i tuoi occhi di non guardare le donne come oggetti ma come persone?
La Bibbia dice: "Le donne anziane come madri, e le giovani come sorelle, in tutta castità" (1 Timoteo 5:2).
Come ti comporteresti con tua sorella? Vorresti che tua sorella posasse per una rivista per soli maschi o interpretasse un film porno?
Vorresti che migliaia di uomini guardassero avidamente le nudità di tua sorella?
O che le multinazionali del sesso guadagnassero milioni dalla sua vergogna?

Se non lo vuoi, non trattare le altre nello stesso modo usando la Pornografia!
Guarda le donne come sorelle, come figlie dello stesso Padre celeste, e non come semplici giocattoli con cui giocare.
Prendi un serio impegno con i tuoi occhi di non guardare le donne in modo concupiscente.
Devi essere attento alle tue debolezze ed essere consapevole che Satana userà altre trappole, ma devi avere fiducia che Dio potrà tenerti libero dalla schiavitù di vergognose e mortali abitudini.
La Bibbia dice: "Camminate secondo lo Spirito e non adempirete i desideri della carne" (Galati 5:16).

COME PUOI RESISTERE ALLE TENTAZIONI SESSUALI?
Primo, stai il più lontano possibile dalla Pornografia. 
La Bibbia non dice "stai vicino alle tentazioni così da provare la tua forza", dice invece chiaramente in 1 Corinzi 6:18: "Fuggi via!", cioè, vai lontano quanto più è possibile!
Non andare neanche vicino ai negozi che vendono Pornografia, o dove vendono riviste sexy, o dove affittano film.
Non sottoscrivere abbonamenti TV che includono canali porno; evita quegli alberghi che offrono canali per adulti.

Purtroppo, è anche vero che la Pornografia non può essere totalmente evitata.
Anche se teniamo la nostra casa priva di materiale sexy, è impossibile non imbattersi in cartelloni pubblicitari, o riviste secolari con immagini di nudità e richiami pornografici.
E se viaggi spesso, è difficile evitare alberghi dove le tentazioni sono tanto vicino quanto un telecomando.
Anche se cerchi di evitare le tentazioni, sembra impossibile non incontrarle, specialmente nella odierna cultura orientata sul sesso e sul piacere, come la nostra cultura occidentale.

Quando le tentazioni non si possono evitare non cercare di andare avanti, ma cerca piuttosto la via migliore per evitarle.
Dio è fedele: "Nessuna tentazione vi ha finora colti se non umana, or Dio è fedele e non permetterà che siate tentati oltre le vostre forze, ma con la tentazione vi darà anche la via d'uscita, affinché la possiate sostenere" (1 Corinzi 10:13).
Se stai guidando e vedi una pubblicità di un film porno, non ti soffermare neanche con gli occhi, continua a guidare; se passi davanti ad un'edicola che offre riviste porno, accelera il tuo passo; se ti trovi in una camera d'albergo con canali sexy, non prendere neanche in mano il telecomando, alza piuttosto la cornetta del telefono e chiama tua moglie o qualcuno che ti possa incoraggiare ed aiutare.
La tentazione cresce forte anche nel segreto e nella solitudine.
Molti credenti si possono incoraggiare gli uni gli altri confidando le loro debolezze e le loro tentazioni, pregando gli uni per gli altri con sincerità ed onestà.

INTRAPPOLATI DAL VERO AMORE
Un'altra strategia per essere liberi dalla trappola della Pornografia è di essere intrappolati dal vero amore.
La Bibbia ci avverte dai peccati sessuali, dicendo anche: "Il cuore che escogita progetti malvagi, i piedi che sono veloci nel correre al male..." (Proverbi 5:18).
Dio ha creato il sesso per svilupparsi in una relazione matrimoniale fedele e passionale, e se sei attirato dall'amore di tua moglie non sarà facile cadere nelle maglie della Pornografia.
Se non sei sposato e hai dei forti desideri sessuali, allora prega per autocontrollo e per una sposa da amare e condividere le tue passioni: "Ma se non riescono a contenersi, si sposino, perché è meglio sposarsi che ardere" (1 Corinzi 7:9).

Il matrimonio ha una grande importanza spirituale: l'unione delle due persone è modello dell'unione di Cristo e la sua Chiesa; ma ha anche un valore terreno per canalizzare la nostra sessualità in maniera sana e morale.
Le Sacre Scritture dicono: "Ma, a motivo della fornicazione, ogni uomo abbia la propria moglie e ogni donna il proprio marito" (1 Corinzi 7:2 ).

Se sei sposato, fai di tutto per far diventare il tuo matrimonio più forte, più passionale.
La Bibbia ci esorta: "Il marito renda alla moglie il dovere coniugale, e ugualmente la moglie al marito; la moglie non ha potestà sul proprio corpo, ma il marito, nello stesso modo, anche il marito non ha potestà sul proprio corpo, ma la moglie.
Non privatevi l'uno dell'altro, se non di comune accordo per un tempo, per dedicarvi al digiuno e alla preghiera, poi di nuovo tornate a stare insieme, affinché Satana non vi tenti a causa della vostra mancanza di autocontrollo" (1 Corinzi 7:3-5).

Ma se sei già nella rete della Pornografia non credere che un buon matrimonio possa risolvere il tuo problema.
Se sei da solo ed hai questi problemi non credere che li risolverai sposandoti; affronta il tuo problema adesso e combattilo!
Se sei un uomo sposato, non pensare che il tuo problema possa svanire soltanto se tua moglie sia più dolce e permissiva; se hai un problema di sesso assumi le responsabilità delle tue azioni e dei tuoi pensieri, porta i tuoi problemi a Dio, chiedi perdono e cerca aiuto; trova qualcuno fidato con cui poter confidare il tuo problema.

RIEMPIRE IL VUOTO
Ripetiamo, se sei nel laccio della Pornografia stai solamente cercando di soddisfare un vuoto che solo Dio può riempire.
Se non ti sei dato ancora a Gesù, devi nascere di nuovo in una relazione vivente con Lui.
La Pornografia, anche se è un peccato, non è il più grande; il  tuo peccato più grande è la tua incredulità e la tua scelta di vivere senza di Lui.
Se, invece, sei intrappolato nella Pornografia e sei un credente, continua a crescere nella grazia di Dio, impegnandoti ad avere il tuo cuore e la tua vita ripieni dello Spirito Santo.
Il fatto che sei un credente non ti esonera dall'evidenza che sei in ogni caso tendente al peccato.

Chiedi a Dio di riempirti con la sua "acqua viva" e che ti aiuti a desistere nel voler soddisfare i tuoi desideri con la Pornografia.
Dedica del tempo con Dio, in preghiera e nella lettura della Bibbia; adora il Signore, regolarmente, con altri credenti; trova un fratello sincero con cui confidarti, a cui puoi chiedere consigli.
Non c'è una cura magica per liberarti dal tuo problema, ma se ti impegni in questo, ti può aiutare ad avvicinarti a Dio; più cerchi il Signore, più ti avvicini a Lui, e più il tuo cuore sarà riempito del Suo amore e meno spazio ci sarà per altre cose, incluso la Pornografia.

Confida nella grazia di Dio, il quale ti vuole perdonare e liberare; vivi nella dipendenza e nella potenza dello Spirito Santo; prendi a cuore la parola di Dio: "Infatti, la grazia di Dio, salvifica per tutti gli uomini, si è manifestata e ci insegna a rinunciare alle empietà e alle passioni mondane, per vivere in questo mondo moderatamente, giustamente ed in modo santo" (Tito 2:11-12).
"Vivete per lo Spirito e non gratificate i desideri della carne" (Galati 5: 16).
Pin It

Iesurun

Con il Blog Iesurun vogliamo analizzare eventi attuali e storici su Israele come realtà sociale e religiosa-profetica, approfonditi dal lato spirituale, secondo l'ottica della Parola di Dio.

Per i ragazzi

Il Sito, dedicato ai più piccoli, presenta un chiaro e semplice panorama della realtà della Bibbia e del Regno di Dio per i ragazzi che vogliono accostarsi alle cose di Dio, con l'aiuto di storie disegnate e immagini da colorare.

Il Blog

Nel Blog vengono inseriti articoli di attualità, commenti, riflessioni e contributi vari che riceviamo dagli iscritti, o semplici visitatori, che rientrano nei temi di etica cristiana e negli argomenti trattati nel sito.

Ultimi inseriti

Carlo Mirabelli

02 Settembre 2017
Carlo Mirabelli

Dalla 'Ndrangheta a Cristo. La testimonianza di Carlo Mirabelli ex boss della mafia calabrese, tratta da una registrazione audio data sotto la tenda "Cristo è la Risposta". Mi chiamo Carlo Mirabelli, da Petilia Policastro (Catanzaro). Da piccolo...