Una base sicura

Una base sicura
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Perché è importante basare la propria fede su insegnamenti e dottrine che hanno origine da Dio, insegnate da Gesù Cristo e professate dai suoi fedeli servitori?

Gesù Cristo ha dato le chiavi che aprono le porte del Regno di Dio a Pietro, agli altri undici Apostoli e a tutti quelli che sono venuti dopo di loro (Matteo 16:19; 18:18).

In questi passi riferiti dall’Evangelista, Gesù ha usato la descrizione simbolica delle chiavi per trasmettere un messaggio che è valido ancora oggi.
Cristo ha impartito la sua autorità ai discepoli di tutti i tempi con il mandato di annunziare la Buona Novella (Matteo 28:18-20). L’adempimento di questo mandato apre le porte del Regno di Dio a coloro che ricevono i discepoli di Cristo in modo che vi possono entrare.

Per fare in modo che tutto questo si realizzi è necessario, oltre ad avere altri requisiti anch’essi importanti, avere il solido fondamento dell’insegnamento della dottrina di Cristo.

Quindi, è importante ricevere i sani e veri insegnamenti per poter realizzare le promesse di Dio.
Una dimostrazione della verità è che essa porta liberazione… “Conoscerete la verità ed essa vi farà liberi” (Giovanni 8:32).

Gesù, prima di ascendere al cielo, ha comandato i suoi discepoli di andare per tutto il mondo ad insegnare le cose che egli aveva insegnato loro (Matteo 28:19-20).

I primi credenti, a Gerusalemme, erano perseveranti nell’insegnamento degli Apostoli (Atti 2:42).
Dio vuole che tutti gli uomini possano conoscere la verità e possano essere salvati (1Timoteo 2:4).

I Padri della Chiesa hanno formulato i Credi secondo l’insegnamento delle Sacre Scritture, cioè della Bibbia.
Le fondamenta della Città celeste, la Nuova Gerusalemme, sono i 12 Apostoli.

La Nuova Gerusalemme è la Chiesa, le fondamenta rappresentano gli Apostoli e i loro insegnamenti sui quali la Chiesa è fondata (Apocalisse 21:14).

Questi riferimenti sono soltanto alcuni di tanti dove viene rilevata l’enfasi che Dio pone sull’importanza del sano insegnamento.

Dio non vuole che i fedeli siano nell’ignoranza, specialmente nelle cose relative al Suo Regno. La Sana dottrina è necessaria per il nostro progresso spirituale ed è influente sul nostro destino eterno.

Non esiste manuale più adatto a farci conoscere Dio e la Verità, all’infuori della Bibbia; in essa Dio ha rivelato, tramite la guida del Suo Santo Spirito, il Suo carattere, la Sua personalità, la Sua volontà, i Suoi piani, il Suo amore; ed altre cose che riguardano particolarmente la Sua relazione con la Sua più preziosa creatura: l’uomo.

Nei versetti sopra citati vediamo l’importanza che Dio stesso dà alla conoscenza della verità, così come viene riportata nelle Sacre Scritture.

E’ importante quindi sapere quali insegnamenti riceviamo, seguiamo o proclamiamo, infatti Gesù ha detto di stare attenti anche a come udiamo.

Questo è un doppio avvertimento: la possessione dei giusti requisiti dei proclamatori e un atteggiamento secondo Dio per colui che riceve la Parola di Dio.

Il primo si realizza con una scelta e un mandato da parte di Dio; il secondo si dimostra con un atteggiamento umile e disposto, con la consapevolezza di essere bisognosi di Dio.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.